Eccoci, siamo l’Azione Cattolica Italiana. La più grande associazione di laici cattolici in Italia. Presente con la nostra secolare storia in 5.461 parrocchie di 219 diocesi, con più di 283.000 soci e oltre un milione di persone, tra ragazzi, giovani, adulti e sacerdoti assistenti, coinvolte nella vita associativa a diversi livelli, che offrono quotidianamente il proprio contributo per il bene della comunità ecclesiale e civile del nostro Paese e non solo.

Sono solo alcuni dei dati che trovi nel nostro primo Bilancio di Sostenibilità. La foto di famiglia. Una strada di puntuale rendicontazione sociale che abbiamo deciso di intraprendere perché crediamo

  • sia importante conoscerci meglio e prendere consapevolezza di noi stessi e del senso del nostro impegno;
  • sia nostra responsabilità dare conto del valore sociale che la vita associativa genera sul territorio;
  • sia necessario uno strumento di trasparenza verso chi, socio e non, si fida dell’Azione Cattolica e decide di scommettere sul suo valore, anche attraverso un contributo economico.

Un contributo che l’Azione Cattolica torna a chiedere a ciascuno anche quest’anno, mentre ci si appresta a presentare la Dichiarazione dei Redditi 2018, attraverso la destinazione del 5X1000 alla FAA (Fondazione Apostolicam Actuositatem): lo “strumento” su cui poggiano le molte iniziative e le prospettive d’impegno intraprese dall’associazione. Una realtà bella e ricca di progetti di carattere sociale, ecclesiale, culturale e ambientale che sono pensati a partire dalle esigenze concrete delle persone e sono portati avanti anche grazie al tuo aiuto.

In particolare, ti chiediamo una firma per sostenere:

La Progettazione Sociale, che continua a incentivare occasioni concrete di lavoro attraverso il sostegno a progetti sociali ispirati ai principi della Dottrina sociale della Chiesa, vocati alla promozione umana e allo sviluppo dei territori.

Al vedere la stella, il progetto che ad oggi ha già visto partire circa 100 giovani di ogni parte d’Italia per andare a “stare” presso l’Hogar Niño Dios di Betlemme a servizio di bambini e ragazzi – e delle loro famiglie – che per diverse disabilità, deboli tra i più deboli, vivono custoditi dalle suore del Verbo Incarnato.

“Casa San Girolamo” a Spello, il «polmone spirituale» che l’associazione mette a disposizione di quanti desiderino condividere, sulle orme di Carlo Carretto, un’esperienza intensa e fraterna di contemplazione, discernimento e vita spirituale.

Servizio e gratuità hanno bisogno del tuo contributo. Una firma alla FAA può fare molto. Aiutaci a sostenere quanti con speranza guardano all’AC. La nostra storia è anche la tua. Costruisci il Bene insieme a noi.

Scarica i materiali da stampare per la tua parrocchia e la tua diocesi:

9 6 3 0 6 2 2 0 5 8 1

Progetto

Progettazione sociale

L’Azione Cattolica Italiana, e in particolare il Movimento Lavoratori, promuove forme di progettazione sociale e pastorale per aiutare concretamente i giovani e gli adulti a valorizzare le proprie competenze, sentirsi protagonisti nel territorio, intercettare i Leggi tutto…

Progetto

Hogar Niño Dios

Al vedere la stella è il progetto con cui dal 2017 l’Ac sostiene economicamente ogni volontario che intenda trascorrere dieci giorni nella Casa Hogar Niño Dios a Betlemme per prendersi cura di bambini e ragazzi con Leggi tutto…

Progetto

Casa San Girolamo

Casa San Girolamo è il “polmone spirituale” dell’Ac dove fare esperienza intensa e fraterna di contemplazione, discernimento e vita spirituale.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi